Sterilizzazione delle attrezzature
Sterilizzazione Sicura” è il primo Progetto a marchio ANDI.
Particolare attenzione viene posta alla sterilità degli ambienti, delle attrezzature e dello strumentario. Ogni ambulatorio viene accuratamente disinfettato dopo ogni intervento, di qualunque entità esso sia. Tutti gli strumenti dopo l’uso sono sottoposti a processo di sterilizzazione, che avviene in diverse fasi. Prima di tutto rimangono in ammollo in una sospensione disinfettante, vengono successivamente detersi e risciacquati. Il passo successivo è sigillarli in buste monouso e sterilizzarli in autoclave. Per ogni ciclo di sterilizzazione è possibile verificare la sterilità degli strumenti attraverso opportuni indicatori e test.
Autorizzazione regionale
Questo studio ha ottenuto l’autorizzazione regionale per le strutture sanitarie dalla Regione Veneto.
Smaltimento rifiuti
Questo studio ha stipulato un contratto con una ditta autorizzata allo smaltimento dei rifiuti speciali e\o pericolosi.
Adeguamento impianti
L’impianto elettrico dello studio soddisfa i requisiti di legge (Legge 46/1990 – Norme CEI 64-4), a cui devono sottostare tutti gli ambulatori medici di tipo A.
La verifica dell’impianto elettrico viene effettuata con cadenza biennale come da legge.
Dipendenti
Lo studio ed il suo titolare operano nel rispetto delle norme di tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (Legge 626/94).
Emergenze sanitarie
Nello studio sono sempre presenti farmaci e materiali necessari in caso di emergenze sanitarie.
Privacy
Vengono rispettati tutti gli adempimenti previsti dalla legge sulla privacy attualmente in vigore (Dlgs. 196 del 30/06/03 e successivi).
Antincendio
Vengono rispettati tutti gli adempimenti previsti dalla legge sulla privacy attualmente in vigore (Dlgs. 196 del 30/06/03 e successivi).